Laconella, Elba Island

Tutto ciò che ancora non sapevi sugli sport all’Elba

Vacanze sportive? Ecco cosa offre l’Isola d’Elba

C’è chi pensa che l’estate sia fatta per rilassarsi e chi invece la aspetta per dedicarsi ai propri sport preferiti, perciò trovare la meta giusta per dare sfogo alle proprie passioni può essere determinante nella scelta di una vacanza. Lo sport all’Isola d’Elba non è solo una passione, ma quasi una scelta obbligata: non che non si possa oziare o godersi il mare cristallino, ma per chi vuol fare sport all’Elba ci sono numerose possibilità che vanno dal sub al diving, dalla pesca alla vela, dall’equitazione al golf, dal tennis al free climbing. Basta sfogliare pubblicazioni di settore per scoprire quante news di sport sull’Elba siano degne di nota e facciano notizia per performances spesso significative.

Gara durissima e nata nel 2004 come triathlon medio, Elbaman è tra le migliori dieci competizioni al mondo su distanza full e si svolge nella baia di Marina di Campo, tra panorami mozzafiato. Il Rally Elba Storico esiste da più di ventitré anni con un fascino che strega gli amanti delle corse quattro ruote su strada con auto da sogno come Porsche e Ferrari provenienti da tutto il mondo che sfrecciano anche in notturna. Il giro podistico dell’Elba si svolge in Primavera ed è composto da 5 tappe, ognuna lunga circa tredici chilometri, all’interno del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano in un percorso stupendo, a tratti incontaminato, che merita la pena provare almeno una volta.

La Capoliveri Legend Cup si svolge a Maggio ed è una delle competizioni di mountain bike più importanti a livello mondiale: vanta ben ventidue anni di storia ed è particolarmente dura per i suoi dislivelli. Ma non va dimenticato che all’Elba lo sport del calcio rimane pur sempre una delle attività ovviamente più praticate, con la presenza di un gran numero di squadre locali: ben 9, tra cui spicca l’Audace Isola d’Elba.

Share this post

Federica Mazzei

Elbana di nascita, giramondo per natura. Nata nel 1984 consegue nel 2007 una laurea triennale in Comunicazione sociale e nel 2009 una laurea magistrale con lode in Sistemi e progetti di comunicazione, prosegue il percorso formativo con una borsa di studio di due anni presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (attività di supporto e potenziamento Ufficio Relazioni con il Pubblico, progettazione Piani integrati a livello di Zona distretto). Esperienze lavorative nel settore delle relazioni al pubblico, negli enti del terzo settore e nella comunicazione digitale.

Nessun commento

Aggiungi commento