Isola d'Elba

Turismo all’Isola d’Elba, l’ideale per tutti i tipi di vacanze

Se non volete essere dei turisti per caso all’Isola d’Elba, qui leggerete a chi potete rivolgervi per scoprire tutto quel che c’è da sapere prima di partire.

Non tutti i viaggiatori come Susy Blady e Patrizio Roversi vogliono essere turisti “per caso” sull’Isola d’Elba alla scoperta avventurosa delle meraviglie nascoste, c’è chi si accontenta del bel mare e delle spiagge tranquille dove semplicemente riposarsi. Non a caso così eterogenea è l’offerta di questi luoghi, che sarebbe veramente difficile pensare ad un unico tipo di turismo per l’Isola d’Elba. Da chi sceglie i villaggi turistici dell’Elba con animazione a chi opta per un turismo all’Elba più tranquillo, da chi preferisce una soluzione alloggiativa immersa nella natura a chi non potrebbe fare a meno dei villaggi turistici all’Elba sul mare, le possibilità sono davvero molte per viaggiatori single, con amici, in coppia o in famiglia.

Se avete voglia di farvi consigliare sull’isola, potete rivolgervi alle istituzioni ufficiali, come l’Ente del Turismo dell’Isola d’Elba, l’Ufficio del Turismo dell’Elba o una semplice agenzia di turismo all’Elba. In particolare, l’Ente Turismo Elba ha creato una rete web specializzata a disposizione dei cittadini per gestire prenotazioni, conoscere le caratteristiche di ogni struttura, peculiarità di ogni luogo e prodotti tipici. Online uno dei siti dove leggere il maggior numero di recensioni è sicuramente quello di Turisti per caso sull’Elba nel quale gli utenti contribuiscono con parecchie dritte su cosa fare, dormire o mangiare: una community che suggerisce ogni giorno consigli, segnalazioni e recensioni per non partire impreparati.

Agriturismi, sport, cultura, eventi, folklore e buona cucina fanno del turismo all’Isola d’Elba un patrimonio ricchissimo adatto ad ogni tipo di viaggiatore. Un esempio su tutti, che ci sentiamo di fare a questo proposito, è il trend dell’ittiturismo all’Elba: la moda, non ancora molto conosciuta – ma che sta prendendo sempre più piede – delle barche da pesca che quando fanno ritorno in porto cucinano direttamente ottimi piatti totalmente a base di pesce freschissimo e di qualità. Aragoste, crostacei, dentici, merluzzi, orate, pesce azzurro e spigole cucinati al momento e con prezzi economici, come realtà alternativa alla tradizionale ristorazione elbana.

Share this post

Federica Mazzei

Elbana di nascita, giramondo per natura. Nata nel 1984 consegue nel 2007 una laurea triennale in Comunicazione sociale e nel 2009 una laurea magistrale con lode in Sistemi e progetti di comunicazione, prosegue il percorso formativo con una borsa di studio di due anni presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (attività di supporto e potenziamento Ufficio Relazioni con il Pubblico, progettazione Piani integrati a livello di Zona distretto). Esperienze lavorative nel settore delle relazioni al pubblico, negli enti del terzo settore e nella comunicazione digitale.

Nessun commento

Aggiungi commento