magneticfestival

Magnetic Festival

Siete pronti per uno tra gli eventi imperdibili dell’estate 2015? Stiamo parlando del Magnetic Festival.

Una location affascinante e suggestiva, il talento di artisti di fama internazionale ed una magica atmosfera saranno gli ingredienti di questo progetto musicale unico organizzato da MaggyArt, patrocinato dal Comune di Capoliveri, con la collaborazione di Aziende, privati e volontari.

Ecco per voi direttamente dal Comunicato Stampa di MaggyArt la presentazione dell’evento e il programma di queste magiche serate:

Nella suggestiva cornice naturale della Miniera del Ginevro a Capoliveri, dal 9 al 13 luglio si terrà la prima edizione del Magnetic Festival.

Il Festival sarà caratterizzato dalla presenza di gruppi musicali internazionali che gli organizzatori hanno invitato ad esibirsi in uno scenario paesaggistico di rara bellezza e in un contesto culturale di assoluto prestigio, con la volontà di trasformare questo evento in un’occasione di riscoperta dell’arte musicale in ogni sua espressione: l’operetta, la lirica, la musica classica e barocca.

Il progetto che ha ispirato MaggyArt è quello di offrire al pubblico l’occasione di entrare in un sito unico e affascinante, incastonato all’interno del Parco Minerario che, per l’occasione, apre i suoi cancelli agli ospiti che potranno godere dell’eccellenza musicale degli artisti, durante le cinque sere della manifestazione.

Il Festival inizierà giovedì 9 luglio con l’opera Il Rigoletto di Giuseppe Verdi, eseguita da Fantasia in RE una delle più brillanti e vitali realtà nel campo della lirica. Venerdì 10 sarà la volta del quartetto d’archi Bond Quartet, artiste londinesi, famose per le loro contaminazioni tra la musica classica e il pop. Sabato 11 luglio l’anfiteatro di roccia ferrosa accoglierà la musica da camera barocca suonata da IL GIARDINO D’AMORE BAROQUE ORCHESTRA, un coinvolgente gruppo di giovani musicisti provenienti da Polonia, Italia, Spagna e Francia; domenica 12 luglio sarà la Compagnia di Operette Alfafolies a deliziare il pubblico con le note de La Vedova Allegra, decretata da oltre un secolo l’”operetta delle operette”. La rassegna si chiuderà lunedì 13 luglio con le voci soprano di Appassionante, tre giovani artiste che, in modo accattivante e appassionato, presentano la mediterranea energia della tradizione lirica italiana.

L’incantevole Miniera del Ginevro, per cinque notti si trasformerà in uno scenario di gala sotto le stelle, dove la brezza marina e il profumo della macchia mediterranea avvolgeranno gli ospiti del Festival, nella sua prima edizione di quella che vuole essere una inedita progettazione artistica per il territorio elbano, tesa a conciliare l’alto livello dell’offerta culturale con il coinvolgimento di un pubblico vasto ed internazionale.

Per ulteriori informazioni e per prenotazioni potete cliccare qui.

Vedi tutti gli eventi

Share this post

Federica Mazzei

Elbana di nascita, giramondo per natura. Nata nel 1984 consegue nel 2007 una laurea triennale in Comunicazione sociale e nel 2009 una laurea magistrale con lode in Sistemi e progetti di comunicazione, prosegue il percorso formativo con una borsa di studio di due anni presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (attività di supporto e potenziamento Ufficio Relazioni con il Pubblico, progettazione Piani integrati a livello di Zona distretto). Esperienze lavorative nel settore delle relazioni al pubblico, negli enti del terzo settore e nella comunicazione digitale.

Nessun commento

Aggiungi commento