Image

Isola d’Elba: discoteche rock, house, latino e revival

Vita notturna all’isola d’Elba: movida e discoteche

Per i giovani che vengono all’Elba per vivere una vacanza all’insegna del divertimento, soprattutto durante i mesi estivi da Giugno ad Agosto, è fondamentale sapere quali sono le discoteche dell’Isola d’Elba più cool del momento. Potreste gustarvi un aperitivo in uno dei numerosi bar dei borghi storici oppure rilassarvi in uno degli stabilimenti sulle spiagge con vista tramonto e sottofondo lounge, ma il top della movida elbana sono proprio i locali della notte in cui scatenarsi al ritmo di musica fino all’alba.

All’Isola d’Elba le discoteche principali sono quattro: Butterfly, Giannino, Club64 e Decò.

Recentemente rinnovato il Butterfly, prima noto col nome di Tinello, si trova in località Casina a Marina di Campo. Musica rock live e dj vi faranno ballare sotto le stelle nella vasta pista all’aperto. Ingresso libero e consumazione facoltativa. Giannino Live Music è il locale storico che si trova in località La Pila a Marina di Campo. Nessun dj, ma musica rigorosamente dal vivo fino a mattino. Ingresso con consumazione inclusa. Villa in stile mediterraneo in località Capannone a Portoferraio con vista mozzafiato sul Golfo della Biodola, il Club64 è la prima discoteca dell’Isola d’Elba. Una pista al chiuso e due all’aperto, musica techno e house. Età media molto giovane. Decò, in località La Trappola a Capoliveri, è una discoteca perfetta per i giovanissimi under 25: precedentemente conosciuta come Ophir, propone sulle sue tre piste musica live, dance e house alternate con serate a tema e schiuma party.

Da segnalare inoltre le serate revival anni ’60, ’70 e ’80 al Mandel Club di Morcone, la musica latinoamericana al Sunset di Bagnaia ed al Sugar Reef di Capoliveri la techno al Charlie’s Pub di Capoliveri. Per chi volesse infine ballare sulla spiaggia in costume ed infradito, da non perdere i beach parties sulla spiaggia di Cavoli, a Campo nell’Elba.

Share this post

Federica Mazzei

Elbana di nascita, giramondo per natura. Nata nel 1984 consegue nel 2007 una laurea triennale in Comunicazione sociale e nel 2009 una laurea magistrale con lode in Sistemi e progetti di comunicazione, prosegue il percorso formativo con una borsa di studio di due anni presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (attività di supporto e potenziamento Ufficio Relazioni con il Pubblico, progettazione Piani integrati a livello di Zona distretto). Esperienze lavorative nel settore delle relazioni al pubblico, negli enti del terzo settore e nella comunicazione digitale.

Nessun commento

Aggiungi commento