stagione-2017

Teatro dei Vigilanti – Don Milani senza mito

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 24/03/2017
21:15 - 23:00

Luogo
Teatro dei Vigilanti

Categorie


Fabio Monti
Don Milani senza mito

di Norma Angelini e Fabio Monti
con Fabio Monti
musicista in scena Alessandro Dei
luci e audio Cristiano Caria
produzione EmmeA’ Teatro
spettacolo vincitore di ETI – Nuove Creatività 2009

in occasione dei 50 anni dalla morte di Don Lorenzo Milani

Se ogni epoca ha i suoi “modelli”, Don Milani, come ha scritto Enzo Biagi, è “sicuramente una delle figure più rivoluzionarie del Novecento”. Nella ricerca di “esempi” da interrogare di nuovo, la storia e il personaggio di Don Milani a cinquant’anni dalla sua morte, sono al centro di questo lavoro che la compagnia EmmeA’ Teatro ripropone a distanza di alcuni anni dal primo fortunato allestimento.

Nello spettacolo si snodano le tappe fondamentali della sua vita: la conversione, il seminario, il primo incarico a San Donato di Calenzano, le polemiche, l’esilio a Barbiana, la scuola, la malattia, la morte. Si definiscono i caratteri di una figura complessa: il retaggio ebraico, la vanità, la durezza programmatica, l’ironia feroce e tipicamente fiorentina, il rapporto con la madre, le violente accuse ai ricchi, la pubblica difesa degli obiettori di coscienza che gli costò la condanna, postuma, in appello. Sullo sfondo la storia d’Italia dal dopoguerra agli albori del Sessantotto.

Biglietti
platea 20,00 euro
palchi 15,00 euro
ridotto 10,00 euro (under 25, over 65, militari)
La biglietteria apre un’ora prima dello spettacolo.

Prevendita
Cosimo de’ Medici, Calata Mazzini 37
Lunedì, mercoledì, giovedì e sabato in orario 8.30-12.30 e 15.30-19.30, martedì e venerdì in orario 8.30-12.30 e 17.30-19.30.
Infoline 0565 944024

Vedi tutti gli eventi

Share this post

Silvia Bracci

Grafica Pubblicitaria fiorentina di nascita, Guida Ambientale Escursionistica elbana d'adozione, mi occupo di tutto ciò che è Green e Natura, raccontando le meraviglie della montagna in mezzo al mare.

Nessun commento

Aggiungi commento