©R.Ridi-6116

L’ISOLA D’ELBA: PALESTRA PER LA MENTE

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 15/06/2017 - 15/09/2017
Tutto il giorno

Luogo
Isola d'Elba

Categorie


Tante proposte culturali per ricaricare e stimolare la mente

Ricaricare la mente, riequilibrare i propri pensieri con l’arte e la cultura. Questa è la palestra per la mente che l’Isola d’Elba offre in ogni stagione.

Sono molte le iniziative che si svolgono nei vari comuni dell’Elba, dedicati al cinema, alla musica, alla letteratura e all’arte, così come ampia è l’offerta museale dell’Isola.

Dal 23 al 25 giugno a Portoferraio si svolge l’Aqua Film Festival, la rassegna internazionale di cortometraggi, incontri e workshop dedicati al tema dell’acqua.

Magnetic Festival è il festival di musica classica internazionale che si svolge nella Miniera del Ginevro di Capoliveri dal 9 al 24 luglio. Negli stessi giorni i vari artisti si esibiranno in un matinée nella piazza di Capoliveri.

Con lo schermo in mare e un grande telo adagiato sulla spiaggia di Capoliveri, l’Elba Comedy Film Festival propone cinque commedie italiane in concorso. Appuntamento dal 25 al 30 luglio.

È a luglio l’Elba Book Festival, il festival dell’editoria indipendente di Rio nell’Elba. Quattro giorni di incontri, tavole rotonde, concerti e presentazioni.

Sempre a luglio tornano Le Notti dell’Archeologia, un sistema di eventi diurni e notturni che coinvolge i siti minerari e archeologici dell’isola in visite notturne e trekking archeologici. I siti coinvolti: Portoferraio con il Museo archeologico della Linguella e Villa Romana delle Grotte; Marciana con il MUM, Capoliveri con i musei del Mare e della Vecchia officina delle miniere del monte Calamita; Rio Elba con i musei Archeologico e Minerario.

Il Festival musicale Campo Lo Feno, organizzato dall’associazione Amici di Campo Lo Feno, si svolge tra metà luglio e fine agosto e vedrà la partecipazione dei soci e dei loro invitati dall’Austria, la Svizzera, la Germania e la Francia.

Dal 31 agosto al 9 settembre a Portoferraio arriva la XXI edizione del festival Elba, Isola Musicale d’Europa, appuntamento musicale innovativo di altissima qualità nel panorama dei festival internazionali di musica classica e jazz ideato dai maestri Yuri Bashmet e George Edelman.

Il calendario è in continua evoluzione. Rimani con noi per scoprire tutte le news 😉

 

L’Elba è anche ricca di musei, residenze storiche e poli culturali da scoprire. Dalle Fortezze Medicee a quelle spagnole, l’isola è ricca dei ricordi del suo passato: reperti archeologici, architettura militare e residenze napoleoniche. È difficile trovare un altro fazzoletto di terra in mezzo al mare che possa raccontare una storia altrettanto ricca e travagliata: quella dell’Elba può narrare di abitanti preistorici, miniere di ferro, Etruschi e Romani, incursioni piratesche, sanguinose battaglie per dominare questo piccolo ma importante territorio.

Qui Napoleone visse da Imperatore per 10 mesi prima dell’avventura dei 100 giorni che ne precedettero la fine, e qui fece edificare alcune ville ancora oggi visitabili: la Palazzina dei Mulini a Portoferraio e la Villa San Martino nell’omonima vallata, ma anche la Casetta Drouot e il Santuario della Madonna del Monte, nel marcianese, dove visse gli attimi più intimi al fresco dei castagni.

Chi ama l’archeologia non può mancare una visita all’area archeologica della Linguella di Portoferraio, sede di un’antica villa romana, i cui resti affiancano la cinquecentesca Torre del Martello e il museo archeologico, dove si possono ammirare molte delle anfore recuperate dai fondali dell’Elba e di Montecristo.
Esattamente all’altro capo della rada di Portoferraio, sorgono invece gli scavi dell’antica villa romana delle Grotte che, a picco sul mare, genera un impatto scenografico di straordinario effetto.

A Capoliveri e a Rio nell’Elba è invece possibile scoprire da vicino la vita dei minatori avventurandosi nelle storiche miniere del Monte Calamita e la galleria del Ginevro, uno dei più grandi giacimenti di magnetite d’Europa, o visitando il Museo Archeologico del Distretto Minerario di Rio, che illustra la storia dal III millennio a.C. fino al medioevo della parte orientale dell’Elba, fortemente legata alla presenza dei giacimenti minerari.

E’ invece dedicato allo straordinario patrimonio mineralogico dell’Isola il MUM – Museo Mineralogico Luigi Celleri di San Piero a Marina di Campo, che raccoglie una ricca collezione di minerali e cristalli: tormalina policroma, cristalli di ortoclasio e albite, berillo acquamarina insieme agli utensili e alle testimonianze legate all’attività estrattiva del granito, tipica dei versanti Sud del Monte Capanne.

Sempre a Marina di Campo sorge l’Acquario dell’Elba che accoglie più di 150 differenti specie di organismi marini mediterranei.

Vedi tutti gli eventi

Share this post

Silvia Bracci

Grafica Pubblicitaria fiorentina di nascita, Guida Ambientale Escursionistica elbana d'adozione, mi occupo di tutto ciò che è Green e Natura, raccontando le meraviglie della montagna in mezzo al mare.

Nessun commento

Aggiungi commento