Biancaneve-Tea-Primiterra-elba

Le domeniche a Teatro – Biancaneve, la vera storia

Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/02/2018
15:30 - 19:30

Luogo
Teatro dei Vigilanti

Categorie


BIANCANEVE, LA VERA STORIA
testo, regia, scene luci Michelangelo Campanale
con Catia Caramia, Maria Pascale, Luigi Tagliente
costumi Maria Pascale
assistente alla regia Serena Tondo
assistente di produzione Sandra Novellino
tecnici di scena Walter Mirabile e Carlo Quartararo
tecnica utilizzata teatro d’attore
età consigliata dai 5 anni
foto e produzione: teatrocrest.it

Dalle 15:30 fino all’inizio dello spettacolo animazione in sala per i bambini.

Le fiabe sono eterne e di tutti, ma nascono in luoghi precisi. Biancaneve, una delle fiabe più conosciute al mondo, nasce in Germania; le montagne innevate e le miniere profonde di quella terra ci allontanano dall’immaginario americano di Walt Disney. Nello spettacolo di Crest, l’ultimo dei sette nani diventa testimone dell’arrivo di una bambina coraggiosa, che preferisce la protezione del bosco sconosciuto allo sguardo, conosciuto ma cupo, di sua madre. Una madre che diventa matrigna, perché bruciata dall’invidia per la bellezza di una figlia che la vita chiama naturalmente a fiorire. Lo spettacolo vuole portare per mani i bambini “dietro le quinte” della storia, lì dove prendono forma e vita i personaggi, i loro sentimenti e le loro azioni, talvolta buoni e talvolta cattivi, quasi mai sempre buoni o sempre cattivi.

durata: 55 minuti

Biglietti
intero 5,00 euro
ridotto 3,00 euro (ragazzi fino a 14 anni)
La biglietteria apre un’ora prima dello spettacolo.

Prevendita
Cosimo de’ Medici, Calata Mazzini 37
8.30-12.30 e 15.30-19.30
ll sabato precedente lo spettacolo presso il teatro
Tel. 0565 944024
Ufficio Cultura
Tel. 0565 937235

Vedi tutti gli eventi

Share this post

Silvia Bracci

Grafica Pubblicitaria fiorentina di nascita, Guida Ambientale Escursionistica elbana d'adozione, mi occupo di tutto ciò che è Green e Natura, raccontando le meraviglie della montagna in mezzo al mare.

Nessun commento

Aggiungi commento