Escursioni elbane: il percorso sull’Enfola

A due passi in riva al mare non possiamo tirarci indietro. Se camminare è sempre consigliato per la salute psicofisica di ciascuno di noi, all‘Isola d’Elba questo passatempo si trasforma in un vero e proprio lusso per l’anima.

Passeggiando tra i numerosi sentieri del territorio elbano, infatti, è sempre possibile osservare il mare, capace di regalarci quella straordinaria sensazione di pace e rilassamento di cui tanto abbiamo bisogno una volta lasciati alle spalle i centri urbani.

Questa settimana – forse complici le abbuffate natalizie – vorrei accompagnarvi su un percorso semplice e veramente molto bello: il sentiero che parte dalla Spiaggia dell’Enfola, nel Comune di Portoferraio. Il percorso ad anello parte in prossimità della sede del Parco dell’Arcipelago, siamo pronti?

Si inizia salendo su una carrareccia sterrata, godendo degli splendidi squarci panoramici sul golfo di Viticcio e sulle spiagge di Portoferraio. Arrivati in cima al monticello dell’Enfola, troviamo una grotta e alcuni nidi di mitragliatrice, residuato della seconda guerra mondiale.

Proseguendo poi il sentiero ad anello, ecco che un certo punto saremo davanti a una deviazione per “La nave”, il caratteristico scoglio posto sulla punta del monte dell’Enfola, con un punto panoramico a picco sul mare aperto. Anche qui sono numerosi i resti di casamenti degli anni passati. E, completando l’anello, ci ritroviamo inevitabilmente al punto di partenza!

Una curiosità: a un certo punto, salendo, sedetevi su una roccia e seguite il consiglio suggerito dal cartello “Il tempo per riflettere“. Da questa angolazione, avrete senza dubbio pensieri positivi 😉

 

Foto e indicazioni sentiero a cura di Massimo Di Quirico.

Share this post

Federica Mazzei

Elbana di nascita, giramondo per natura. Nata nel 1984 consegue nel 2007 una laurea triennale in Comunicazione sociale e nel 2009 una laurea magistrale con lode in Sistemi e progetti di comunicazione, prosegue il percorso formativo con una borsa di studio di due anni presso la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa (attività di supporto e potenziamento Ufficio Relazioni con il Pubblico, progettazione Piani integrati a livello di Zona distretto). Esperienze lavorative nel settore delle relazioni al pubblico, negli enti del terzo settore e nella comunicazione digitale.

Nessun commento

Aggiungi commento